terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

05 ottobre 2011

top_colonna1

Stampa

2011, saldo in rosso per il Pianeta

Il saldo del Pianeta è in rosso, quello che viene consumato è maggiore di quanto si riesce a rigenerare tanto che, a questo ritmo, entro i prossimi quarant'anni avremo bisogno di due Pianeti. Il 27 settembre, è stato l' 'Earth overshoot day', il giorno in cui il consumo di risorse ha oltrepassato la soglia calcolata per tutto il 2011. Quello che la Terra rischia - spiega Global Footprint Network che tiene la contabilità della natura terrestre – è la bancarotta, specie se si continua ad esaurire (come quest'anno) in 10 mesi il budget che sarebbe dovuto servire per 365 giorni.
A pagare le spese del deficit ecologico saranno soprattutto le foreste (che devono assorbire l'anidride carbonica in più), la qualità dell'aria (maggior inquinamento), gli oceani (scarico di rifiuti e sovrasfruttamento degli stock ittici), e ci sarà un impatto maggiore dei cambiamenti climatici. L'Earth overshoot day aiuta a comprendere il divario tra un livello sostenibile di domanda ecologica, per capire come si possano supportare le attività umane a livello globale. Secondo i dati di Global Footprint Network la domanda dell'uomo sulla natura supera le risorse rinnovabili della Terra: i calcoli mostrano che per la vita che stiamo conducendo ora abbiamo bisogno di 1,5 pianeti, e che prima della metà del secolo richiederemo risorse per due pianeti.

Fonte.www.ansa.it

(foto:www.blog.panorama.it)
inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits