Piano strategico Ue per settore olivicolo: ok della Cia

''E' positivo che la Commissione Ue abbia intenzione di definire un Piano di azione strategico per il settore olivicolo''. Lo sottolinea la Confederazione italiana agricoltori, per la quale tale iniziativa e' ''assolutamente necessaria per rispondere alle difficoltà dei produttori e per evitare il ripetersi dell'attuale crisi nel comparto, come più volte chiesto dal mondo produttivo''.
''Dalle prime notizie - rileva la Cia - sembrerebbe che il commissario europeo all'Agricoltura, Dacian Ciolos, voglia studiare un Piano che favorisca la ristrutturazione del settore attraverso misure finanziate dallo Sviluppo rurale e una migliore organizzazione del settore, anche con la crescita delle Organizzazioni di produttori. Verranno poi migliorati i provvedimenti di promozione dell'Ue, rendendoli più flessibili ed efficaci, per l'olio europeo sia all'interno dell'Unione europea Comunità' sia nei paesi terzi' Nel Piano verranno proposte nuove norme per rendere sempre più trasparenti le informazioni indicate in etichetta. L'attuale situazione del settore, d'altronde, preoccupa fortemente''.

Fonte: Asca, 26 aprile 2012
Foto: ardescosmetici.blogspot.com