La Società Agraria di Lombardia dà il proprio contributo al tema dell’EXPO

Il Consiglio Direttivo della Società Agraria di Lombardia, congiuntamente ad un gruppo di tecnici, agronomi ed economisti lombardi, ha esaminato i contenuti della Carta di Milano sotto il profilo dell’approccio scientifico e tecnologico dei problemi dello sviluppo del settore agricolo tipici del tema dell’EXPO “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. 
Esprime la convinzione che occorra offrire soluzioni concrete e condivise all’idea di proporre l’alimentazione e la nutrizione quali elementi fondanti la risposta cruciale alla grande sfida del diritto al cibo per tutti in previsione dell’aumento a nove miliardi di presenze umane sul pianeta tra vent’anni.
La Società Agraria di Lombardia vuole offrire un contributo per indicare le nuove soluzioni per affrontare il problema alimentare nella logica dello sviluppo agricolo ed economico: propone di offrire indirizzi, fare delle scelte, indicare strumenti per introdurre nei paesi poveri un’agricoltura moderna, frutto di assistenza e consulenza tecnica che porti gradualmente ai risultati necessari per sconfiggere la sottonutrizione, uscire dalla povertà e iniziare un percorso di benessere sociale.
Allo stesso tempo confermando l’insostituibile contributo produttivo e di cooperazione scientifica e tecnica alla soluzione del problema alimentare mondiale assicurato dall’agricoltura dei paesi sviluppati.