Grande crisi delle patate europee

L'UE raccoglie circa 53 milioni di tonnellate di patate all’anno. La Germania, il più grande produttore, ne raccoglie tra i 10 e i 12 milioni di tonnellate. Ma l'Europa dovrà fronteggiare una crisi delle patate, perché la siccità di quest'estate ha ridotto il calibro dei tuberi. Si dovranno sviluppare sistemi di irrigazione migliori e coltivare nuove varietà più resistenti alla siccità. Ma sono obiettivi che richiedono tempo. I prezzi delle patate sono già aumentati in Spagna e Germania. Una soluzione rapida potrebbe essere trovata grazie al commercio di patate tra paesi dell'UE ed extra UE. In caso di cattivo raccolto in un paese, permetterebbe di soddisfare comunque la domanda. Ma bisogna fare i conti con la politica agricola comune a Bruxelles.

da: "The Economist" in Agrapress rassegna stampa estera, 11/10/18