Conclusa con successo la mostra “Fiorenza 2011”, la Società Toscana di Orticultura dà appuntamento a tutti gli appassionati di fiori e piante presso il Giardino dell’orticoltura, il 1° e 2 ottobre prossimi

di Giulia Bartalozzi
Si è conclusa ieri “Fiorenza 2011”, la mostra mercato di fiori e piante organizzata dalla Società Toscana di Orticultura nel centro storico di Firenze, tra Piazza del Duomo e via Martelli.  L’antica Società, nata nel 1854 come emanazione dell’Accademia dei Georgofili, per il secondo anno consecutivo ha accolto l’invito ad offrire il proprio contributo per una riproposizione di Firenze come “città dei fiori e della bellezza”. Cittadini e turisti  hanno tutti dimostrato un favorevole apprezzamento nei confronti di questo insolito e coloratissimo arredo urbano del centro storico.
Il prossimo appuntamento per gli appassionati di fiori si svolgerà a breve, come di consueto, il primo weekend di ottobre presso la sede tradizionale, ovvero il Giardino del Pellegrino, tra Via Bolognese e Via Vittorio Emanuele II. Tra i 50 espositori ci saranno i migliori florovivaisti italiani: le novità di quest'anno sono le orchidee di Corazza (BS), le peonie di Tesoniero (LT), gli animali in ferro battuto riciclato di Donà, le erbacee perenni di Consigliere (MI). La prima edizione della mostra si svolse a primavera, nel 1855, presso il giardino del Marchese Panciatichi in Borgo Pinti e riscosse un tale successo che se ne fece subito seguire una autunnale, con oltre cento espositori. Da allora, la tradizione della Società Toscana di Orticultura ha proseguito con questo evento.
La mostra autunnale si svolgerà sabato 1 e domenica 2 ottobre 2011, presso il Giardino dell’Orticultura di Firenze (zona Ponte Rosso),  dalle ore 9 alle 19.00. Ingresso libero.

INFO: www.societàtoscanaorticultura.it