terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

09 maggio 2012

top_colonna1

Stampa

Cioccolato, l'Italia è salva: la presenza di grassi vegetali al posto del burro di cacao sarà segnalata in etichetta

Pochi mesi fa, il cioccolato e la definizione dei suoi ingredienti sono costate all'Italia una lettera di messa in mora da parte della Commissione europea. La ragione? Aver usato la denominazione 'cioccolato puro' sulle etichette dei propri prodotti a base di solo burro di cacao (per distinguerli da prodotti simili ma contenenti altri grassi vegetali), secondo la propria normativa nazionale ma in violazione a quella europea. Ora la Commissione europea, che si è riunita il 26 aprile a Bruxelles, ha deciso di archiviare la procedura d'infrazione aperta contro l'Italia. Una piccola modifica in extremis della legislazione nazionale l'ha rimessa in regola con la direttiva Ue. La notizia è stata riportata da Roger Waite, portavoce del commissario all'Agricoltura Dacian Ciolos. Dopo una prima sentenza del novembre 2010, l'Italia rischiava un secondo ricorso alla Corte di Giustizia UE per mancata esecuzione della sentenza e sanzioni pecuniarie. Bene anche per i consumatori: quando andranno ad acquistare cioccolato basterà dare un'occhiata all'etichetta: la presenza di grassi vegetali diversi dal burro di cacao, autorizzati dalla normativa europea fino a un massimo del 5% del prodotto finito, sarà segnalata in grassetto.



Da Agronotizie, 3 maggio 2012
Foto: blog.shoppingdonna.it
inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits