terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

06 giugno 2018

top_colonna1

Stampa

Micro-ortaggi freschi per ridurre il potassio nell’insufficienza renale

Ricercatori dell'Università di Bari hanno pubblicato, sulla rivista internazionale Nutrients, i risultati ottenuti usando ortaggi con basso contenuto di potassio per pazienti affetti da insufficienza renale.
Il potassio è un elemento molto importante per diverse funzioni fisiologiche e circa il 90% di quello introdotto con la dieta viene normalmente eliminato dai reni. Tuttavia, i pazienti affetti da insufficienza renale non riescono ad espellere adeguatamente il potassio. Tali soggetti devono moderarne l'assunzione con la dieta per evitare che elevate concentrazioni ematiche possano causare effetti anche molto negativi sull'organismo umano (iperkaliemia).
Gli ortaggi sono invece alimenti indispensabili in una dieta equilibrata per l'apporto di diversi composti fitochimici che favoriscono un adeguato stato di salute. Tuttavia, gran parte degli ortaggi contiene concentrazioni di potassio che risultano eccessive per i pazienti affetti da insufficienza renale, tanto da non permetterne il consumo libero ma strettamente controllato per tipologia e quantità.
La richiesta dei micro-ortaggi è in costante crescita da parte di consumatori sempre più esigenti. Hanno un ottimo profilo nutrizionale e rappresentano, attualmente, una delle novità più interessanti nel mercato dei prodotti ortofrutticoli freschi, al punto da essere considerati veri e propri "alimenti funzionali" o "super alimenti".


Da Freshplaza.it, 29/05/2018

inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
5xmille

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits