terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

30 novembre 2011

top_colonna1

Stampa

Dolomiti Patrimonio dell’Umanità: un cammino lungo e faticoso

di Franco Viola

Il 26 giugno 2009, durante l’annuale sessione plenaria di UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) tenutasi a Siviglia, IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura - World Conservation Union) appoggiò la richiesta italiana di inserire le Dolomiti tra Beni che compongono il patrimonio naturale dell’Umanità (World Heritage List).
Il giudizio di IUCN fu ampiamente positivo. In estrema sintesi si dichiarò che “Le Dolomiti sono tra i paesaggi montani più belli del mondo, dotati di una spettacolare varietà di forme verticali, con pareti strapiombanti per più di 1.500 metri, che offrono scenari archetipo di "paesaggio dolomitico", così come descritti dai pionieri della geologia, dell’alpinismo, dai fotografi e dai pittori paesaggisti fin dagli albori del XIX secolo”.
L'area dolomitica poi offre forme erosive, tettoniche e glaciali di eccezionale valore scientifico e documentale come quelle degli "atolli fossilizzati", e molti altri che sono unici a livello mondiale per la possibilità di cogliervi appieno la stratigrafia del Triassico.  
IUCN ritiene dunque che la candidatura soddisfi sia al criterio scenico/paesaggistico, sia a quello geologico/geomorfologico su cui si è basata la proposta italiana”.
UNESCO recepì l’indicazione dell’organismo di consulenza scientifica delle Nazioni Unite, ed approvò a pieni voti la candidatura presentata dal nostro Paese.
Durante l’estate dell’anno 2009, il mondo politico e i media italiani hanno dunque potuto celebrare con grande entusiasmo, mai prima dimostrato in analoghe circostanze, la conquista, da parte dell’Italia, di un prestigioso riconoscimento: le Dolomiti erano state valutate da UNESCO meritevoli d’essere annoverate tra i beni naturali del Patrimonio Naturale dell’Umanità (World Heritage List).

inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

Daniele Bizzarri - inserito il 06/12/2012

Ho inviato due commenti; se il primo non era stato ancora visionato quando pochi minuti fa ho scritto il secondo, chiaramente buttate il secondo, inviato ritenendo "sicuramente" rifiutato l'altro. Se da parte vostra non c’è l’intenzione di ignorare la segnalazione, chiedo scusa per il disturbo dovuto a tanti messaggi.

Daniele Bizzarri - inserito il 06/12/2012

Gran belle montagne le Dolomiti, però possiamo dire che ce ne sono altre che meritano, come le Ande della Patagonia in Argentina, che mostrate nella foto di questo articolo.

Daniele Bizzarri - inserito il 06/12/2012

Mi lascia molto perplesso la foto: si parla di Dolomiti, ma si mostra l'altro angolo del mondo: Torri del Paine, Ande della Patagonia. Cordiali saluti

vas fvg alto livenza ass naz prot ambientale - inserito il 04/12/2011

Quando cercano di valorizzare qualcosa finisce che la rovinano . Questo sta accandendo per le Dolomiti dove per nuove piste da sci è stato recentemente detto che non serve la VIA e non solo per queste . Insomma è solo una questione di pubblicità e non di vera difesa per l'ambiente. LO STAFF VAS FVG ALTO LIVENZA

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits