terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

18 marzo 2015

top_colonna1

Stampa

Oleocantale: altro componente salutistico dell’olio extravergine di oliva

di M. Cresti e A. Cimato

I polifenoli dell’olio extra vergine di oliva sono ancora composti di attuale interesse scientifico poiché nel gennaio 2015, sulla rivista “Molecular and Cellular Oncology” sono riporti i risultati di una ricerca “Oleocanthal rapidly and selectively cancer cell death via lysosomal membrane permeabilization (LMP)” con la quale gli studiosi LeGendre O., Breslin P.A.S e Foster D.A. evidenziano l’azione di uno specifico polifenolo, “Oleocantale”, anche per le proprietà antitumorali.
Nell’articolo gli Autori (LeGendre – Chimico, Foster – Biologo e Breslin – Nutrizionista) hanno investigato l’effetto dell’oleocantale su alcune linee cellulari tumorali umane coltivate “in vitro” comparandole con linee cellulari di controllo. La ricerca ha evidenziato che l’oleocantale ha provocato la morte delle cellule tumorali già dopo 30 minuti dalla messa in cultura e che tale risultato, rilevato sia per “necrosi” sia per “apoptosi”, è stato causato dalla permeabilizzazione della membrana dei lisosomi. L’oleocantale, favorendo la permeabilizzazione della membrana lisosomiale e inibendo la sfingomielinasi, destabilizza di fatto l’interazione fra le proteine necessarie per la stabilità della membrana dei lisosomi.
I dati riportati dallo studio di LeGendre e collaboratori indicano ancora che le cellule tumorali possiedono lisosomi con membrana molto fragile rispetto alle cellule normali non cancerose e quindi sono più suscettibili a morte indotta da agenti lisosomiali. La rottura della stabilità della membrana lisosomiale potrebbe inoltre rappresentare un ulteriore approccio per indurre la distruzione delle cellule cancerogene.
La riflessione ci porta a considerare questo importante studio solo come primo approccio metodologico al risultato terapeutico evidenziato perché, la conferma dell’efficacia di questo specifico polifenolo (“Oleocantale”) sugli animali e successivamente sull’uomo, richiede ulteriori sviluppi di protocolli sperimentali ma questi primi risultati costituiscono un importante ed incoraggiante punto di partenza.



Oleocanthal: another healthy ingredient in extra virgin olive oil

The polyphenols in extra virgin olive oil are again compounds of current scientific interest with the January 2015 issue of the journal “Molecular and Cellular Oncology” reporting research results of “Oleocanthal rapidly and selectively cancer cell death via lysosomal membrane permeabilization (LMP)”. The scientists O. LeGendre, P.A.S Breslin, and D.A. Foster highlight the action of a specific polyphenol, oleocanthal, for its antitumor properties. The research has shown that the oleocanthal caused the death of cancer cells after only 30 minutes from being put in culture and that this result, resulting from both necrosis and apoptosis, was caused by making the lysosomal membranes permeable.



inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits