Vino: più qualità che quantità per la vendemmia 2020

"Una vendemmia ottima nella qualità e misurata nella quantità. Un verdetto della natura favorevole rispetto alla congiuntura economica mondiale, che consegna una raccolta molto promettente anche per il futuro commerciale del principale produttore mondiale di vino al mondo. Il responso definitivo della vendemmia italiana 2020, elaborato da Ismea, Assoenologi e Unione Italiana Vini, rileva una produzione complessiva di vino e mosto di 46,6 milioni di ettolitri, con una flessione del 2% rispetto ai 47,5 milioni di ettolitri del 2019. Una stima che registra un lieve calo anche rispetto alle prime stime di settembre, dovuto a minori rese sia in campo che in cantina, ma che vede crescere l'asticella della qualità, con uno standard che grazie al meteo si è elevato di settimana in settimana, con punte di eccellenza in quasi tutto il paese anche dopo le piogge di fine settembre".
"Le cantine italiane stanno affrontando le difficoltà derivanti dalla pandemia con grande dinamismo e spirito di adattamento. Sono sempre di più le imprese che hanno operato un processo di diversificazione dei canali distributivi, riuscendo a collocare i prodotti anche nel momento di blocco totale del canale horeca. In questa difficile congiuntura e' stata soprattutto la GDO a mitigare le perdite del comparto sul mercato italiano, in virtù del buon andamento degli acquisti durante i primi nove mesi del 2020 (+7% in valore con punte dell'11% per il segmento della spumantistica). Ma l'emergenza sanitaria ha impresso anche una forte accelerazione nella digitalizzazione del settore vinicolo, tramite un più diffuso ricorso all'e-commerce e a nuove modalità di vendita . Anche sul fronte dell'export, nonostante il tonfo registrato a maggio, la riduzione dei flussi in valore si e' limitata nei primi 7 mesi dell'anno a un meno 3,2%, registrando addirittura un piccolo spunto di crescita nel mese di luglio (+1,1%)".

La relazione finale di Ismea, Assoenologi e UIV disponibile qui
https://drive.google.com/file/d/1VC_ev-wFWhIrUV6wkZmeM7zi5s4r_fR6/view

da Notiziario Agrapress, 27/10/2020