Un nuovo manuale tecnico sul pomodoro

Dalla “Presentazione” dell’autore, Silverio Pachioli:
“Scrivere un libro richiede sempre una grande fatica, ma lo si fa volentieri se questo potrà poi servire ad alleviare le “fatiche” di coloro che lavorano tutti i giorni nei campi per produrre alimenti sani, di qualità e nel rispetto dell’ambiente  e del consumatore.  
Columella, quasi 2000 anni fa, diceva: “L’agricoltura, che senza dubbio è vicina, per nobiltà e importanza, alla sapienza, non ha né chi la insegni, né chi la impari!”.
Abbiamo un’urgente necessità di giovani preparati per affrontare le nuove sfide dell’agricoltura del futuro. Non bastano droni e trattori! Il “sommo” agronomo aveva già indicato i “precetti da seguire da parte di coloro che intendono occuparsi di agricoltura”. Nel suo libro “L’arte dell’agricoltura” scriveva: “Chi vuol darsi all’agricoltura, sappia che deve possedere queste tre cose importantissime: conoscenza della materia, possibilità di spendere, volontà di lavorare”.
Il Prof. Savastano, nella presentazione di un suo libro, così si esprimeva: “La lettura di un libro d’istruzione costituisce un certo contratto bilaterale col quale il lettore si sobbarca al lavoro di leggere e l’autore di insegnargli qualcosa, vecchia o nuova che sia. Se le dichiarazioni garberanno al lettore, potrà meglio comprendere e, quindi, procedere speditamente: se no; ed allora impiegherà il suo tempo/moneta in altro”. Sperando anch’io di poter insegnare qualcosa, “vecchia o nuova che sia”, ringrazio tutti coloro che mi hanno “supportato” in questa “affascinante fatica”. Un sentito ringraziamento va ai Colleghi e agli Enti che hanno gentilmente concesso l’autorizzazione alla pubblicazione di molte immagini presenti nel volume. Ringrazio anche tutti coloro che, nonostante la mia “buona volontà”, non sono riuscito a contattare direttamente.
Grazie di cuore alla ISI-SEMENTI che ha creduto e sostenuto economicamente la pubblicazione di questo volume per l’aggiornamento di tecnici, agricoltori e studenti. Un sincero ringraziamento va a tutti coloro che vorranno fornire critiche e indicazioni e/o segnalare eventuali inesattezze.

                                        

Il volume, finanziato dalla ISI-Sementi, può essere richiesto gratuitamente all'azienda stessa (nel limite delle disponibilità): info@isisementi.com - Tel. 0524524255