Sostanza contenuta nella lattuga utile per la rigenerazione delle ossa fratturate

Un farmaco proteico di origine vegetale che rende più veloce la guarigione dalle fratture ossee è stato sperimentato con successo da un team di ricerca della University of Pennsylvania School of Dental Medicine.
Secondo i ricercatori, una sostanza contenuta nelle piante di lattuga, somministrata per via orale, può stimolare la crescita delle cellule delle ossa promuovendone la rigenerazione. A rivelarsi utile è soprattutto la proteina "fattore di crescita insulino simile 1" (insulin-like growth factor-1, IGF-1), come spiega Henry Daniell, uno degli autori dello studio.
Già precedenti studi avevano dimostrato che questa proteina è importante per la salute delle ossa, così come quella dei muscoli. Gli studi avevano dimostrato che livelli più bassi di questa proteina nel sangue possono essere infatti collegati a rischi aumentati di rottura delle ossa.
Questa sostanza risulterebbe inoltre migliore degli attuali farmaci che si utilizzano per le fratture ossee per i diabetici. Essi, infatti, richiedono ripetute iniezioni e visite in ospedale. Durante gli esperimenti sui topi, invece, i ricercatori hanno somministrato questo farmaco una volta al giorno per via orale ed hanno notato subito dei miglioramenti. Anche esperimenti sui topi diabetici mostravano un miglioramento del volume, della densità e dell'area ossea.
Il problema della rigenerazione delle ossa seguito delle fratture è notevole infatti soprattutto per i diabetici. Questi ultimi sono caratterizzati da una riduzione della rigenerazione ossea.
I ricercatori hanno coltivato piante di lattughe transgeniche in laboratorio prelevandone poi le foglie e liofilizzandole.

Da Freshplaza.it, 3/3/2020