Riportata in vita una varietà di datteri della Galilea di 2000 anni fa

Non sappiamo molto di come si vivesse nella Palestina di 2000 anni fa, ma una recente ricerca del Louis L. Borick Natural Medicine Research Center presso l'Hadassah Hospital di Gerusalemme, insieme al Centro per l'agricoltura sostenibile presso l'Arava Institute for Environmental Studies nel Kibbutz Ketura, è riuscita a riportare in vita una varietà di datteri che si credeva perduta per sempre.
Questo grazie ad alcuni dei semi di dattero che sono stati fortunosamente ritrovati negli anni '60 durante uno scavo di Masada, la fortezza nel deserto del Mar Morto. La ricerca è partita nel gennaio 2005 e solo ora ha dato - letteralmente - i primi frutti, grazie al fatto che le scienziate impegnate nel progetto sono riuscite a risvegliare i semi.

Clicca qui per leggere di più (in inglese): https://www.nytimes.com/2020/09/07/world/middleeast/israel-judean-dates-agriculture.html

da Freshplaza.it, 25/9/2020