Papa Francesco: occorre ripensare il sistema di produzione e di distribuzione del cibo

In occasione dei settant'anni della Coldiretti, una delegazione di dirigenti nazionali e regionali è stata ricevuta in Vaticano da Papa Francesco. "Il modello di sviluppo che stiamo perseguendo garantisce un sistema di tutela sociale ed economica in grado di assicurare un futuro all'agricoltura e un cibo sicuro e accessibile a tutti, in Italia e nei paesi più poveri", ha detto il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel ringraziare il Santo Padre per le parole di sostegno ed incoraggiamento pronunciate nel corso dell'udienza. "L'appello di Papa Francesco a ripensare “ a fondo il sistema di produzione e di distribuzione del cibo” ci conforta nel nostro impegno per dare un adeguato riconoscimento economico e sociale del lavoro nei campi dove pesano gli effetti di una globalizzazione senza regole che favorisce lo sfruttamento, la speculazione sul cibo e sottopaga i nostri prodotti", ha aggiunto il presidente. "Il risultato - ha proseguito - e' che per ogni euro speso dai consumatori italiani per acquistare alimenti, appena 15 centesimi arrivano nelle tasche agli agricoltori".

Da Agrapress, 2/02/2015