Mafia: truffa da 10 milioni di euro per fondi agricoli UE

L'operazione Nebrodi, nata da due indagini della Guardia di finanza e dei Carabinieri, ha portato all'arresto di 94 persone e al sequestro di 151 imprese e conti correnti. Tra i numerosi reati contestati, c'è anche la truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. in particolare è stata accertata l'illecita percezioni di contributi comunitari concessi da Agea: a partire dal 2013 si tratta di oltre 10 milioni di euro con il coinvolgimento di oltre 150 imprese agricole (cooperative o ditte individuali), direttamente o indirettamente riconducibili a due famiglie mafiose. Nella truffa erano coinvolti diversi centri di assistenza agricola. 
Appezzamenti del Demanio, di proprietari morti o inconsapevoli, venivano fatti figurare come terreni agricoli tramite false dichiarazioni relative a titolari d’uso. Su questi venivano attivate le pratiche per ottenere i finanziamenti europei.

da: Agrapress Notiziario, 15/1/2020