Lo sciroppo di glucosio-fruttosio riscuote successo nell’agroalimentare ma c’è rischio per la salute

Il quotidiano francese “Le Monde” ha pubblicato la notizia che la sciroppo di glucosio-fruttosio, che occupa una parte importante nell'industria alimentare statunitense ha effetti nocivi sulla salute. Il quotidiano ripercorre la storia dello sviluppo del prodotto, sintetizzato da ricercatori giapponesi, che ha permesso agli Stati Uniti di provvedere autonomamente al bisogno nazionale di dolcificanti, affrancandosi dalla dipendenza dalle importazioni, fluttuanti sia per motivi politici che ambientali.
Il fruttosio tuttavia, è principalmente metabolizzato nel fegato e non induce la produzione di insulina, favorendo un'assunzione continuativa di alimenti. Medici e endocrinologi affermano che è la principale causa di malattie metaboliche croniche.


da Agrapress n.4649, 5/6/2019