La deforestazione rallenta a livello globale cresce la gestione sostenibile

La deforestazione globale continua, anche se a un ritmo più lento, con 10 milioni di ettari all'anno convertiti ad altri usi dal 2015, in calo rispetto ai 12 milioni di ettari all'anno dei cinque anni precedenti, secondo i risultati principali dell'importante rapporto elaborato ogni cinque anni dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO).
I risultati principali del rapporto Valutazione delle Risorse Forestali Mondiali (FRA 2020) sono stati pubblicati lo scorso 7 maggio, congiuntamente alla pubblicazione interattiva "Una nuova prospettiva: Valutazione delle Risorse Forestali Mondiali 2020".
Secondo il rapporto, sul nostro pianeta ci sono oggi 4,06 miliardi di ettari di foreste, pari a 0,52 ettari a persona. Su base netta, espansioni comprese, dal 2010 la superficie forestale mondiale si è ridotta di 4,7 milioni di ettari all'anno.
Quasi un terzo della superficie terrestre mondiale è coperto da foreste, che forniscono una serie di materiali, servizi, bellezza naturale e sostengono milioni di mezzi di sussistenza.
"Le foreste sono una parte importante della nostra vita, che si riflette nel nostro cibo, nel nostro arredamento e nell'aria più pulita che respiriamo grazie alla loro presenza, quindi dobbiamo lavorare di più e collaborare in tutti i settori della silvicoltura e dell'agricoltura per rallentare maggiormente la deforestazione", ha detto Maria Helena Semedo, Vicedirettore Generale della FAO per il clima e le risorse naturali. "È estremamente positivo sapere che una quantità sempre maggiore di superficie forestale è soggetta a programmi di gestione a lungo termine, che sono essenziali per raggiungere l'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 15".
L'Obiettivo 15 prevede la tutela, il ripristino e la promozione dell'uso sostenibile degli ecosistemi terrestri per favorire la "vita sulla terra". La Valutazione delle Risorse Forestali Mondiali è una componente essenziale della tutela da parte della FAO dei principali indicatori dell'Obiettivo 15, in quanto raccoglie e segnala dati autorevoli sui trend in termini di percentuale di superficie forestale e sui progressi nella gestione sostenibile delle foreste. Oggi 2,05 miliardi di ettari di foreste, oltre la metà del totale, sono soggetti a programmi di gestione.

Fonte: Comunicato FAO, 7/5/2020