IIS Einstein-Nebbia e Accademia dei Georgofili insieme per la formazione e il territorio

Siglato un accordo strategico tra l’ I.I.S.”Einstein-Nebbia” di Loreto e l’Accademia dei Georgofili, per dare vita ad una serie di iniziative culturali e di studio con forti ricadute per il territorio. Massimo Vincenzini, presidente della storica Accademia dei Georgofili e Francesco Lucantoni, dirigente dell’ ”Einstein - Nebbia”, lo scorso 19 gennaio hanno infatti siglato un protocollo d’intesa con il quale si sancisce una proficua, fattiva collaborazione tra le due istituzioni.
L’Accademia dei Georgofili, che da oltre 265 anni svolge un’attività culturale di rilevante interesse pubblico attinente all’agricoltura, all’ambiente, alla sicurezza alimentare, all’identità delle produzioni tipiche, alla formazione e alla comunicazione e all’informazione tecnico scientifica, entra a far parte del Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto lauretano che, dal suo canto, mette in campo l’exeprtise nella formazione e il ruolo di antenna di prossimità verso le sollecitazioni culturali, sociali ed economiche del territorio. Saranno attivati gruppi di lavoro di ricerca e riflessioni, corsi e conferenze, seminari e dibattiti, studi e pubblicazioni, coinvolgendo i protagonisti del territorio e gli studenti per una crescita e condivisione collettiva dei saperi, delle conoscenze e delle competenze.
L’Accademia opererà anche attraverso la Sezione Centro-Est (Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Umbria) presieduta da Natale Giuseppe Frega, Ordinario di Chimica degli Alimenti e Tecnologie Alimentari dell’Università Politecnica delle Marche. “Insieme all’Einstein-Nebbia saranno organizzate e realizzare iniziative intese a valorizzare il nostro storico patrimonio culturale e a disseminare i risultati delle nuove acquisizioni tecnico-scientifiche che hanno riflessi sui prodotti agroalimentari tipici, sull’alimentazione e la cucina regionale italiana” – sottolinea Frega. Soddisfatto dell’intesa anche il dirigente dell’ ”Einstein-Nebbia” Francesco Lucantoni: “Abbiamo attivato questo accordo con l’Accademia dei Georgofili”proseguendo nel percorso che curva ancora di più la nostra offerta formativa sul territorio in modo da offrire ai nostri studenti le opportunità significativamente più spendibili nel mercato del lavoro e nella formazione. Del resto – conclude Lucantoni - l’istituzione scolastica e il suo sistema di formazione, rappresentano un cruciale volano del processo di crescita”.