Economia e agrifood

Si stima che entro il 2050 l'umanità consumerà il doppio delle risorse che il pianeta è in grado di produrre. Occorre quindi ottimizzare l'uso delle risorse. Bisogna inoltre allungare la shelf life del prodotto, per evitare che subisca degradi anche durante il trasporto, mantenendone la qualità nei mercati.
In quest'ottica, sono fondamentali la ricerca, l’innovazione tecnologica, il recupero e la valorizzazione di sottoprodotti, oggi considerati scarti, che dovranno essere utilizzati per produrre mangimi.
Un forte impegno dovrà essere posto per la riduzione degli sprechi alimentari, tenendo conto che in Italia, si sperperano quasi 13 miliardi di euro ogni anno per derrate alimentari che non vengono consumate.


Da Agrapress 6467, 7/11/ 2018