Bruxelles lancia un nuovo osservatorio di mercato per il vino.

La Commissione europea lancia l’osservatorio di mercato per il vino (Eu wine market observatory). L’evento di lancio si è tenuto il 4 novembre a Bruxelles. Si tratta di una nuova piattaforma che dovrebbe rilevare i dati su produzione di vino e uva in Europa e andamento dei prezzi che si aggiunge agli osservatori già in funzione per cereali e proteaginose, il latte e la carne, lo zucchero e gli ortofrutticoli.
Questi osservatori di mercato, in cui confluiscono dati sulle attività svolte da tutti i soggetti della filiera, si stanno rivelando sempre più utili a tutti gli operatori del comparto per conoscere l’andamento di mercato di ogni segmento della filiera e svolgere le loro transazioni in maniera più trasparente riducendo la volatilità dei mercati.
Anche il nuovo osservatorio del mercato del vino porterà analisi a breve termine e una maggiore trasparenza in un settore importante per l'agricoltura dell'UE. Il vecchio continente infatti, è il più grande produttore di vino al mondo, rappresentando il 65% della produzione mondiale e il 70% delle esportazioni.
L'osservatorio del mercato sarà aggiornato regolarmente con una vasta gamma di dati di mercato come prezzi, produzione e commercio. Analisi del mercato, relazioni sulle prospettive a breve termine, prospettive a medio termine saranno fornite anche per il settore vitivinicolo. Infine, nell'ambito dell'osservatorio, saranno organizzate riunioni consiliari regolari composte da esperti del mercato per discutere lo stato di avanzamento del mercato.
L'osservatorio coprirà tutti i tipi di vino - rosso, bianco, rosato - nonché i vini protetti nell'ambito degli schemi di indicazione geografica: denominazione di origine protetta (DOP) e indicazione geografica protetta (IGP).

https://ec.europa.eu/info/food-farming-fisheries/farming/facts-and-figures/markets/overviews/market-observatories/wine_it


da: Terra e Vita, 6/11/2019