Banca mondiale: necessario aumentare la produttività agricola

Una spinta ad aumentare la produttività agricola mondiale è necessaria per ridurre la povertà estrema e aiutare gli agricoltori a far fronte ai crescenti effetti dei cambiamenti climatici, secondo una ricerca pubblicata dalla banca mondiale di cui dà conto Delphine Strauss sul "Financial Times".
Negli ultimi tre anni, infatti, la denutrizione è aumentata e la FAO calcola che ogni aumento di un grado centigrado delle temperature globali ridurrà le rese medie dei cereali del 3-10 per cento. "Due terzi dei più poveri del mondo vivono in zone rurali e lavorano piccole aziende agricole. Sono quelli che hanno più probabilità di essere maggiormente colpiti dai cambiamenti climatici", ha detto William Maoney, economista della banca mondiale e tra gli autori della ricerca.

da: Agrapress Rassegna stampa estera n°1309, 19/9/ 2019