terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

09 ottobre 2015

top_colonna1

La vitivinicoltura delle Cinque Terre

16 ottobre 2015

Luogo: Vernazza

Organizzatore: Accademia dei Georgofili - Sezione Centro-Ovest

Giornata organizzata dalla Sezione Centro Ovest in collaborazione con Accademia Italiana della Vite e del Vino e Consorzio 5 Terre Schiacchetrà, presso Chiesa dei Frati, Via San Francesco, 54 - Vernazza 

Cinque Terre e' il nome di un tratto della Riviera Ligure di Levante che riunisce i paesi di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. La viticoltura riveste un ruolo fondamentale nella storia di questo territorio che insieme all’olivicoltura hanno fatto delle Cinque Terre quello che oggi rappresenta un paesaggio unico al mondo tra cielo e mare, creato e mantenuto dall'uomo, tanto da meritarsi di essere inserito nella World Heritage List dell' UNESCO e da costituire l'istituzione del Parco Nazionale delle Cinque Terre. 
Questo è un territorio dalle caratteristiche oltremodo difficili: sentieri impervi a strapiombo su dirupi su cui inerpicarsi giornalmente, nessuna possibilità di meccanizzazione, venti salmastri che se da una parte conferiscono al vino le tipiche note salmastre-iodate dall'altra, quando troppo forti, provocano, con il salino, ingenti danni quanti-qualitativi ai vigneti. 
I vitigni risultati idonei per la zona e per le tipologie di vino prodotto sono l' Albarola, il Bosco e il Vermentino, che hanno conquistato ogni spazio nell'acclività del versante, con i tipici appezzamenti sostenuti da muretti a secco (fasce terrazzate o terrazze). Le particolari condizioni pedoclimatiche, consentono di ottenere uve di alta qualità che, grazie a corrette tecniche di gestione in cantina, consentono di ottenere, oltre al famoso ed unico passito Sciacchetrà, anche vini bianchi secchi, sapidi e profumati in grado di esaltare da par loro le potenzialità di un territorio di rara bellezza. Inoltre i vini delle Cinque Terre si fregiano della DOP Cinque Terre dal 1973. 

Programma 

Ore 9.00 - Saluti di benvenuto 
Vincenzo Resarco - Sindaco di Vernazza 

Antonio Calò - Presidente dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino 

Filiberto Loreti - Presidente della Sez. Centro Ovest dell’Accademia dei Georgofili 

Relazioni: 

Giusi Mainardi - Cinque Terre: valori umani, paesaggistici e culturali di un vigneto storico 

Anna Schneider - Ampelografia del Levante ligure: storie di vitigni viaggiatori 

Franco Mannini - Il recupero dei vitigni minori del Levante ligure: accademia o risorsa? 

Bartolomeo Lercari - La gestione del vigneto 

Vincenzo Gerbi - Le tecniche di vinificazione 

Giancarlo Scalabrelli - Le tecniche di appassimento 

Claudio D'Onofrio - Profilo aromatico dei vini delle Cinque Terre 

Maurizio Sorbini - Strategie del mercato dei vini di nicchia 


inter_colonna1
Share |
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits