terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

16 maggio 2018

top_colonna1

Stampa

Campione di longevità, come le radici della nostra storia

Il Pino loricato (Pinus Leucodermis) arroccato, come molti suoi simili, sui versanti rocciosi del Pollino in Calabria, si suppone abbia un'età di 1230 anni. Un esemplare di questa maestosa specie, considerato un vero e proprio fossile vivente, avrebbe raggiunto questo ragguardevole traguardo. Potrebbe essere considerato il più antico esemplare conosciuto di Pinus Leucodermis. Ovviamente, 1230 anni sono tanti, ma non è così, se paragonati all'età dei veri campioni mondiali di sopravvivenza vegetale che appartengono sempre al genere Pinus.
In ogni classifica riguardante i più antichi esseri viventi singoli sulla Terra, le prime posizioni sono stabilmente occupate da P. longaeva con età vicine ai 5000 anni. Un esemplare di P. longaeva del Nevada, tagliato nel 1964 alla bella età di 4844 anni. Un abete rosso scoperto in Svezia nel 2008, con i suoi 9550 anni, è il decano incontrastato della vita sulla Terra. Più o meno l'età stimata della civiltà umana, che si fa risalire all'inizio dell’agricoltura, appunto circa 10000 anni fa, ed ha accompagnato l’intera storia della civilizzazione.

da: Repubblica.it, 9/5/2018

inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
5xmille

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits