terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

21 dicembre 2011

top_colonna1

Stampa

Parlamento europeo: approvate nuove regole per l'etichettatura di succhi di frutta e nettari

Una nuova serie di regole più attente ai consumatori nell'etichettatura di succhi di frutta e nettari è stata approvata dal Parlamento europeo. Le nuove regole mirano a prevenire nomi potenzialmente fuorvianti per succhi misti e diciture varie, quali "senza zucchero aggiunto".
Il Parlamento - si legge sul sito web dell'Assemblea di Strasburgo - ha approvato alcune modifiche ad una normativa del 2001 con 585 voti a favore, 33 contrari e un'astensione.
Le nuove norme prevedono che il mix di due succhi di frutta dovrà avere in futuro un nome che ne rifletta il contenuto. Per esempio, una miscela con il 90% di mela e il 10% di succo di fragola dovrà essere chiamata "mela e succo di fragola", mentre attualmente può essere etichettata semplicemente "succo di fragola". Un nome generico come "succo misto" potrà essere utilizzato solo se ci sono tre o più ingredienti di frutta.
In futuro, i succhi di frutta non dovranno contenere per definizione zuccheri o edulcoranti. I 'nettari', invece, che sono a base di purea di frutta con aggiunta d'acqua, potranno averne. Le etichette "senza aggiunta di zucchero" non saranno consentite a nettari che contengano dolcificanti artificiali, come ad esempio la saccarina, per evitare potenziale confusione.

Fonte: www.asca.it inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits