terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

10 febbraio 2016

top_colonna1

Stampa

Addio al grande enologo Giacomo Tachis, padre del Sassicaia e accademico dei Georgofili

Lo scorso 6 febbraio è mancato il georgofilo e grande enologo Giacomo Tachis. Aveva 82 anni ed era malato da tempo; nel 2010 si era ritirato dall'attività. Per decenni è stato illuminato innovatore del settore vitivinicolo, artefice del cosiddetto 'Rinascimento' italiano, padre e inventore di alcune delle più importanti etichette mondiali come Sassicaia, a Bolgheri, e Tignanello, nel Chianti. La bravura di Tachis lo portò negli anni a collaborare con innumerevoli cantine, uscendo dai confini della Toscana per  abbracciare tante regioni, specialmente in Sardegna e Sicilia. Innovando il concetto di vinificazione e unendo Sangiovese al Cabernet, diede vita al  primo esempio di Supertuscan. Eppure in un'intervista all'ANSA in cui rendeva pubblico il suo ritiro, Giacomo Tachis si definì un "umile mescolavino".
Accademico corrispondente dal 2002, Giacomo Tachis fece uno dei suoi ultimi interventi pubblici proprio all’Accademia dei Georgofili, nell’ottobre del 2010, quando vi presentò il suo libro “Sapere di vino” (Mondadori).


inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

Marcello Bedogni - inserito il 11/02/2016

Mi dispiace veramente. E' stato un grande anche in Sardegna. porgo le mie condoglianze.

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits