terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

02 dicembre 2015

top_colonna1

Stampa

Difesa delle piante mediante biotecnologie

Giovedì 10 dicembre 2015 alle ore 9.30, nella sede dell’Accademia dei Georgofili, si svolgerà una giornata di studio sulla “Difesa delle piante mediante biotecnologie”, organizzata su proposta del Comitato consultivo dei Georgofili sui problemi della difesa delle piante. 
L’incremento delle conoscenze a livello molecolare delle funzioni biologiche di insetti e agenti di malattie sta fornendo strumenti di lotta innovativi. L’utilizzo di mezzi di difesa biotecnologici è in crescita continua mentre sempre più si contrae quello degli agrofarmaci chimici tradizionali. 
La giornata di studio si propone di approfondire alcune tematiche che presentano aspetti scientifici rilevanti e possono dare avvio a nuove strategie di difesa antiparassitaria. 
L’induzione di resistenza mediante l’attivazione di meccanismi di difesa delle piante, il ruolo delle micorrize, la possibilità di migliorare l’uso di microrganismi agenti di lotta biologica sono solo alcuni esempi delle enormi potenzialità del settore. Le caratteristiche dei nuovi prodotti disponibili comportano però anche la necessità di una loro corretta catalogazione. Oltre ai veri e propri Biological Control Agents (BCA) esiste la categoria dei Biostimolanti le cui attività tendono a coinvolgere funzioni proprie dei prodotti fitosanitari oppure dei fertilizzanti.  Il passaggio dal livello scientifico della ricerca a quello dell’applicazione trova difficoltà di carattere normativo che meritano attenzione per consentire uno sviluppo controllato del settore. 

PROGRAMMA: 
Introduzione ai lavori, Piero Cravedi 
Prospettive di controllo microbiologico degli insetti - Ignazio Floris, Luca Ruiu, Alberto Satta 
I semiochimici in agricoltura - Giuseppe Rotundo, Salvatore Germinara 
Prospettive innovative per l’uso di microrganismi agenti di lotta biologica - Felice Scala, Matteo Lorito 
Attualità e prospettive degli induttori di resistenza nella protezione sostenibile delle colture - Francesco Faretra, Rita M. De Miccolis Angelini, Stefania Pollastro, Gianfranco Romanazzi, Ilaria Pertot 
Le micorrize e la protezione delle piante - Graziella Berta 
La resistenza transgenica indotta dal patogeno: un’applicazione biotecnologica ancora poco utilizzata  - Giovanni P. Martelli, Luisa Rubino 
Problematiche connesse all’autorizzazione all’impiego dei mezzi biotecnici - Sergio Franceschini


Plant Protection through Biotechnology
On Thursday 10 December at 9.30 a.m. in the Georgofili Academy's headquarters, there will be a study day on “plant protection through biotechnology”. 
The increased knowledge at a molecular level of the biological functions of insects and disease agents is supplying innovative protective tools. The use of biotechnological methods of defense is continuously growing while traditional crop protection chemical usage is decreasing.
The study day wants to study in depth some themes that have important scientific aspects and may lead to new strategies for pest management.



inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
5xmille

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits