terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

11 febbraio 2015

top_colonna1

Stampa

La gestione del suolo in olivicoltura: risultati di uno studio in Toscana

L ‘adozione dell’inerbimento, in alternativa alle pratiche di gestione del suolo tradizionali, lavorazioni ridotte incluse, rappresenta una strategia per contrastare efficacemente la degradazione del suolo; tuttavia, nonostante numerosi studi abbiano dimostrato come tale pratica migliori notevolmente le qualità del suolo, aumentandone la dotazione organica e riducendo drasticamente l’erosione, in molte aree olivicole stenta ancora a decollare. E’ perciò opportuno evidenziare come questa tecnica colturale, quando adottata con particolare attenzione nei primi anni di impianto nell’oliveto, oltre ad avere effetti positivi per l’ambiente, non pregiudica l’efficienza produttiva dell’impianto stesso e non altera le caratteristiche qualitative dell’olio.

Tutti questi aspetti verranno affrontati da qualificati ricercatori nella giornata di studio organizzata dalla Sezione di centro-Ovest dell’Accademia dei Georgofili in collaborazione con l’Accademia nazionale dell’Olivo e dell’Olio, che si svolgerà il prossimo 19 febbraio a Pisa.

Ulteriori informazioni: http://www.georgofili.info/evento.aspx?id=2028


inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

PAOLO RONZONI - inserito il 20/02/2015

HO NECCESSITA DI TUTTE LEINFORMAZIONI POSSIBILI PER RIATIVARE UN OLIVETO

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits