terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

21 gennaio 2015

top_colonna1

Stampa

La Fao pubblica rapporto sull'alimentazione nel mondo: cala il numero dei denutriti, ma non ovunque

La lotta alla fame e alla malnutrizione nel mondo parte certamente dalla conoscenza del fenomeno. Così la Fao ha recentemente pubblicato "Food and Nutrition in Numbers", probabilmente ad oggi il più approfondito report sul fenomeno.
Il report (consultabile qui in inglese  http://www.fao.org/3/a-i4175e.pdf) non si limita solo a individuare il numero di persone malnutrite, ma cerca di entrare più in profondità, indagando per esempio sulla carenza di determinati micronutrienti - la cosiddetta 'fame nascosta' - oppure ancora su disponibilità di acqua, prezzi delle derrate alimentari e così via. Soprattutto, dal confronto con gli anni '90, permette di misurare se e quali passi in avanti siano stati fatti nella lotta alla fame nel mondo. La parte conclusiva del report è infine dedicata a un'analisi di ogni singolo Paese.
In un rapido riassunto del report Fao partiamo da un dato, quello della popolazione mondiale, cresciuta vertiginosamente dagli anni '60 a oggi fino a quota 7 miliardi. Dal 2008 la maggior parte della popolazione mondiale vive nelle città e non più nelle aree rurali.
Secondo i dati Fao, nel biennio 2012-2014 nel mondo erano 850 milioni le persone denutrite, ossia quelle che quotidianamente non assumevano abbastanza calorie. Negli ultimi 10 anni il dato è calato di 100 milioni e di 209 milioni dal biennio 1990-1992. Certo si tratta di un risultato positivo, ma non per tutti è stato così e questo dovrebbe lanciare un campanello d'allarme, specie in Africa.
Nel continente africano infatti ci sono Paesi dove in 20 anni il numero di persone denutrite è addirittura aumentato. 
Consultando il rapporto si scopre poi che, da questo punto di vista, l'India ha fatto sì dei passi in avanti, ma non tanti quanti ci si aspetterebbe da parte di una delle economie in maggiore crescita nel mondo. Nel 1990-1992 il numero di persone denutrite era poco sopra i 200 milioni, oggi (dati Fao del 2012-2014) si è poco sotto la stessa cifra.
Ma anche l’obesità è un dato che indica se in un Paese c'è qualcosa che non va nell'alimentazione. E qui il dato sorprendente, in negativo, è che nel mondo il record di bambini sotto i 5 anni ad essere in sovrappeso spetta all'Albania, seguita dalla Libia. 


Da Freshplaza.it, 15/01/2015

inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits