terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

23 ottobre 2013

top_colonna1

Stampa

Serve una nuova rivoluzione verde

di Francesco Loreto

Negli anni ’50 l’agricoltura si trasformò da familiare a intensiva. In molte regioni del mondo cambiò il modo di coltivare la terra: la produzione aumentò in seguito a investimenti e all’avanzamento nella ricerca agricola e tecnologica dando vita alla cosiddetta 'rivoluzione verde’.
In mezzo secolo, la rivoluzione verde ha cambiato il modo di coltivare la terra, favorendo raccolti abbondanti e contribuendo a migliorare le condizioni di vita di molte popolazioni.
Il sistema tuttavia si è rivelato nel tempo 'instabile’ e non privo di effetti negativi: lo sfruttamento eccessivo, l’uso irrazionale delle risorse naturali e l’impiego di fertilizzanti e pesticidi hanno creato forti squilibri e generato nuove fonti di inquinamento con gravi ripercussioni sugli ecosistemi.
I metodi del passato fanno ora largo a soluzioni innovative e sostenibili adatte ad affrontare adeguatamente le sfide del futuro. 
L’agricoltura del terzo millennio deve contribuire a far fronte ai grandi temi ambientali come la scarsità di acqua ed energia, l’impoverimento del suolo, la riduzione dell’agrobiodiversità e della diversità biologica in generale.
La grande sfida del futuro impone una seconda rivoluzione verde, moderna e attenta ai temi sociali e ambientali. Bisognerà aumentare o mantenere la produttività agricola in maniera sostenibile, riducendo l’uso delle risorse ambientali ed energetiche, considerando anche che le stime FAO (rapporto Safe and Grow 2011) parlano di una popolazione mondiale che potrebbe superare i nove miliardi nel 2050, con un forte incremento della domanda alimentare e una produzione agricola che dovrebbe aumentare almeno del 50% per garantire cibo sufficiente alla popolazione del pianeta.

Per discutere di queste tematiche, e celebrare la Giornata mondiale dell’alimentazione, e i 90 anni del Cnr, il Disba-Cnr ha organizzato la conferenza 'Un solo pianeta. Verso una nuova rivoluzione verde per garantire la sicurezza alimentare preservando le risorse del pianeta’, che si svolgerà il 24 ottobre prossimo a Roma, Aula Convegni Cnr. Nel corso dell’evento alcuni dei principali attori del settore, dalla ricerca ai policy maker, dalla produttività alla cooperazione, si confronteranno per illustrare e condividere nuove soluzioni per la sfida agroalimentare in Italia e nel mondo.

Da: Almanacco della Scienza, 16/10/2013

inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits