terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

13 febbraio 2019

top_colonna1

Stampa

Produzione di biometano agricolo

Si cerca di sviluppare la filiera italiana di biometano agricolo, utilizzando i sottoprodotti da smaltimento.
Il biometano deriva dal biogas, fonte energetica rinnovabile, che può essere prodotto e consumato nella forma di gas naturale compresso (GNC) o di gas naturale liquefatto (GNL), con tecnologie sostenibili, contribuendo alla riduzione delle emissioni di gas serra ed essere un elemento di sviluppo dell'agricoltura.
L’obiettivo è creare la prima rete di rifornimento del biometano “dal campo alla pompa” e raggiungere una produzione di otto miliardi di m3 di gas verde entro il 2030. Sfruttando gli scarti, i mini impianti di biometano possono arrivare a coprire fino al 12% del consumo di gas in Italia.
Si intende passare da un sistema che produce rifiuti e inquinamento ad un nuovo modello economico circolare, in cui si produca, valorizzando anche gli scarti, con un’evoluzione che decida l’attuale modernizzazione e trasformazione dell'economia.


da: Teatro Naturale, 4/2/2019



inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
5xmille

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits