terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

14 novembre 2012

top_colonna1

Stampa

Scoperte cause genetiche di resistenza a fitofarmaco

La fosfina è un gas usato per proteggere le riserve mondiali di grano, e gli insetti che potrebbero rovinarle che sono resistenti a questa sostanza rappresentano una seria minaccia alla sicurezza alimentare globale. David Schlipalius e colleghi del Department of Agriculture, Fisheries and Forestry di Brisbane (Australia) hanno identificato le mutazioni comuni a insetti e nematodi resistenti alla fosfina, come ad esempio la piralide del grano minore, lo scarabeo della farina rosso ruggine e il verme comune.
I ricercatori, a quanto si legge su ''Science'', hanno scoperto che la resistenza alla fosfina nel verme comune è causata dalla mutazione dei geni "alh-6" e "dld-1", mentre la causa della resistenza negli altri insetti è focalizzata nella mutazione del solo gene "dld-1". Secondo gli studiosi, la proteina DLD, controllata dal gene dld-1, è un enzima metabolico che rappresenta una nuova classe di fattori di resistenza per questi insetti. Tuttavia, gli scienziati hanno anche scoperto che la mutazione nel gene dld-1 e' ipersensibile ai composti a base di arsenico, una vulnerabilità che potrebbe in futuro aprire la strada a trattamenti in grado di eliminare la resistenza alla fosfina.

Da: AGI.it , 10 novembre 2012 inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits