Zucchero straniero in Italia

Sulla base di una analisi del mercato dello zucchero, si può affermare che i pacchi di zucchero arrivano dall'estero, mentre la produzione Made in Italy rischia di essere azzerata dalla concorrenza sottocosto di multinazionali francesi e tedesche che hanno colonizzato le nostre industrie.
Lo zucchero è un ingrediente base per la quasi totalità dei prodotti alimentari italiani a livello industriale. Il suo consumo in Italia è di oltre 1,7milioni di tonnellate, mentre la produzione nazionale è di appena 300mila tonnellate, e negli ultimi anni sono stati chiusi ben 16 zuccherifici su 19.
Alla luce di quanto sta avvenendo, l'Italia rischia di perdere del tutto la propria autonomia sul fronte dello zucchero.
Tenuto conto della fine del regime delle quote, le aziende produttrici di zucchero e, conseguentemente, gli agricoltori della filiera hanno rinunciato ai loro margini a favore dei grandi produttori.
Per difendere la produzione italiana sarebbe necessaria una chiara etichettatura di origine obbligatoria anche per lo zucchero in modo da offrire ai consumatori la libertà di scegliere cosa mettere nel carrello della spesa.


da Agrapress n. 6207, 15/10/2018  





foto: agraria.org