Un target di riduzione su emissioni agrocolturali nei paesi UE dal 2030

Dopo l’Europarlamento, anche il Consiglio UE ha approvato le misure per tagliare le emissioni di CO2 provenienti da agricoltura e foreste. I Paesi UE hanno dato il via libera a un target di riduzione per agricoltura e trasporti entro il 2030, dotati di un nuovo quadro per la contabilizzazione.
Il mercato di scambio delle quote di emissione, approvato nei mesi scorsi, dovrebbe consentire all’UE di raggiungere l’obiettivo dell’accordo di Parigi, riducendo le emissioni, entro il 2030, di almeno il 40% rispetto ai livelli del 1990.

da: Ansa.it, 18/5/2018