“Realtomato”, il pomodoro anticancro

Dall'unione dei corredi genetici del pomodoro San Marzano e del ‘Purple Tomato' nasce ‘Realtomato', il ‘superpomodoro' dotato di particolari qualità antiossidanti superiori alla media.
Lo scorso dicembre, l'ortaggio è stato ufficialmente presentato ad un pubblico di rappresentanti istituzionali, amministratori, ricercatori e imprenditori, presso il Polverificio borbonico di Scafati (Salerno).
Dai primi risultati della sperimentazione, avviata in Italia e negli Stati Uniti e sostenuta dalla Human health foundation onlus di Spoleto, è emerso che il ‘Realtomato', in vitro, vanta un'azione antitumorale superiore a quella di altri pomodori. La sperimentazione sulle proprietà salutistiche di ‘Realtomato' è stata portata avanti da alcuni ricercatori dell'Istituto di chimica biomolecolare (Icb) del Cnr di Pozzuoli e della facoltà di Farmacia dell'Università di Salerno.
Le ricerche portate avanti finora hanno studiato le qualità e l'attività antiossidante totale di diverse linee di pomodoro per selezionare quelle più efficaci, incrociandole e analizzandole in campo aperto. L'obiettivo è immettere sul mercato una o più varietà di pomodoro ad alto valore salutistico, sicure, a basso impatto ambientale e caratterizzate da una riduzione drastica della filiera.

Da: Almanacco della Scienza – 18 gennaio 2012