Nocciole: ottima annata secondo Confagricoltura

E’ positivo l’andamento della campagna delle nocciole di quest’anno, sia in termini quantitativi, sia qualitativi. La produzione nazionale dovrebbe superare di circa il 10% quella degli ultimi anni, soprattutto nelle zone del viterbese e del napoletano, invece in provincia di Cuneo si è avuta una diminuzione, compensata però da ottime qualità e pezzatura. Sono queste le prime stime di Confagricoltura, mentre è in pieno svolgimento la raccolta.
 Sale anche il prezzo. Attualmente è intorno ai 215 euro al quintale e dovrebbe raggiungere i 230/240 euro grazie anche alle performance negative di Paesi concorrenti, primo fra tutti la Turchia, principale produttore al mondo, alle prese con uno dei raccolti peggiori dell’ultimo decennio (- 15%).
“L'assenza di piogge durante le fasi di raccolta ha permesso - spiega l’Organizzazione degli imprenditori agricoli - un miglioramento della qualità delle nocciole, che non presentano problemi legati ad eccessi di umidità, inoltre il caldo ha reso più veloci le operazioni di essiccazione. Anche le rese alla sgusciatura si mantengono su livelli ottimi”.


Da www.confagricoltura.it, 20 settembre 2011