L’aspirina verde contenuta nella frutta e nella verdura


Mentre si sente spesso parlare di polifenoli, così non è per i salicilati, pure presenti in frutta, verdura e soprattutto nelle erbe aromatiche e nelle spezie.
Eppure anche questi composti meritano attenzione, come suggeriscono alcuni ricercatori scozzesi che (in uno studio pubblicato dal Journal of Agricultural and Food Chemistry) si sono chiesti se l’elevato contenuto di salicilati nelle spezie, molto usate in India, specie in zone rurali, non sia collegabile con la bassissima incidenza di tumori del colon retto che si rileva nella popolazione di queste aree.
Ma di salicilati si occupano da tempo anche alcuni ricercatori dell’Università di Milano che, in uno studio pubblicato da Plants Foods for Human Nutrition, hanno dimostrato che il consumo di frutta porta effettivamente a un aumento dell’acido salicilico in circolo nell’organismo, in quantità sufficiente a creare un effetto antinfiammatorio, protettivo per il cuore e contro i tumori del colon retto, come quello riconosciuto da tempo a questa sostanza, che è il principale componente dell’aspirina.

Da Corriere della Sera 15/04/2012
Foto: risposte.guidaconsumatore.com