La liquirizia di Calabria presto DOP

La Commissione Europea ha accolto la domanda di registrazionen della liquirizia di Calabria come denominazione di origine protetta (DOP). Ne ha dato notizia un comunicato del MiPAAF, specificando che se, entro sei mesi dalla data di pubblicazione non saranno presentate da parte degli stati membri istanze di opposizione, la liquirizia di Calabria sarà iscritta nel registro comunitario come DOP. Tale denominazione è riservata alla liquirizia fresca o essiccata e al suo estratto, proveniente dalle coltivazioni e dalle piante spontanee di glychirrhiza glabra.

Da Agrapress anno XLIII n° 359 del 26 novembre 2010