Impiego degli ultrasuoni nel processo di estrazione dell’olio extravergine di oliva

Mercoledì 25 gennaio, presso l’Auditorium di Villa La Rocca a Bari, si è tenuta una conferenza organizzata del Prof. Vittorio Marzi, Presidente della sezione Sud-Est dell’Accademia dei Georgofili. 
Il tema della giornata, l’impiego degli ultrasuoni nel processo di estrazione dell’olio extravergine di oliva, è stato affrontato in maniera congiunta dalla Dott.ssa Maria Lisa Clodoveo e dal Prof. Riccardo Amirante, accompagnando i partecipanti nel viaggio ideale che conduce il ricercatore dalle osservazioni di laboratorio allo sviluppo di un impianto in scala reale, flessibile, sostenibile e compatibile con gli impianti preesistenti.
I risultati illustrati hanno dimostrato che l’impianto, che è in grado di somministrare ultrasuoni condizionando termicamente al contempo la pasta di olive, determina simultaneamente un significativo incremento di resa e un miglioramento del profilo in antiossidanti dell’olio prodotto. Il trattamento ad ultrasuoni non compromette la sintesi dei composti volatili. Inoltre la valutazione da parte di un panel ufficiale di assaggio, ha evidenziato un profilo organolettico più armonico negli oli prodotti con la tecnologia innovativa rispetto alla tradizionale. 

La giornata è stata trasmessa anche in diretta streaming.

Il filmato integrale è disponibile al seguente link:


I servizi televisivi sono disponibili on-line: