Cooperare è uno stile di vita

In occasione dei 100 anni della Confcooperative si è tenuta a Roma il 16 marzo un’udienza con Papa Francesco.
Il presidente dell’Associazione Coonfcooperative ha riassunto le tappe salienti e l’impegno a dar vita a progetti sociali verso i più deboli, reti di assistenza e di solidarietà che hanno effettuato 872 giornate di attività, erogato 5.624 visite a bambini ed anziani nelle 27 parrocchie coinvolte delle periferie romane e in tre campi rom.
Papa Francesco ha sottolineato la valenza e l’importanza della storia della confederazione generale delle cooperative italiane, evidenziando quanto sia segno di speranza quando la dottrina sociale è resa concreta. La cooperazione, ha osservato il papa, corregge le storture dello statalismo e dell’individualismo del profitto sebbene, pur senza esagerare, debba mirare all’utile.


da: Speciale Agrapress ANNO LVII – n. 77, 18/3/2019