Al via l'anagrafe delle api: tracciabilita' del miele contro le truffe

A fronte della grave crisi che affligge l’apicoltura, con una produzione di miele praticamente dimezzata a causa di vari fattori, dai cambiamenti climatici e delle malattie, dallo scorso 19 gennaio, è partita l’anagrafe delle api. D’ora in avanti gli Operatori delle Asl, aziende e allevatori possono accedere all'anagrafe per registrare la attività, comunicare una nuova apertura, specificare la consistenza degli apiari e il numero di arnie o le movimentazioni per compravendite. Sul sito www.vetinfo.sanita.it, una sezione pubblica dedicata all'Apicoltura consentirà di avviare la procedura online di richiesta account. 
L’iniziativa, che vede la collaborazione tra Ministeri della Salute e delle Politiche Agricole, “è una notizia attesa da tanto tempo dal settore e che siamo riusciti finalmente a concretizzare. Un intervento ancora più importante in una stagione produttiva complicata come quella del 2014, con una produzione stimata intorno alle 12mila tonnellate. Attraverso l’anagrafe potremo rafforzare gli strumenti a sostegno del settore dell’apicoltura” ha spiegato il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina.


Da: Meteoweb.eu, 18/01/2015